La didattica‎ > ‎Insegnanti‎ > ‎

Francesco Frudua

Pianoforte e Musica vocale da camera
Francesco Frudua si è diplomato a pieni voti in pianoforte al Conservatorio G. Rossini di Pesaro e in musica vocale da camera al Conservatorio A. Boito di Parma. Si è perfezionato con Maria Teresa Carunchio, Bruno Canino e Umberto Finazzi nel repertorio pianistico, e con Pier Narciso Masi al Corso triennale di Musica da Camera dell’Accademia pianistica di Imola. Ha approfondito il repertorio liederistico e la tecnica vocale con Irwin Gage, Barbara Hurt, Patricia Brown e Reiko Sanada e quello operistico come accompagnatore con Leone Magiera, Reina Kabaiwanska, Nicola Pisani e Adelisa Tabiadon collaborando con numerosissimi insegnanti di canto. Ha inciso i brani originali di Luc Veillerette per i supporti multimediali della Cappella degli Scrovegni di Padova. Tiene conferenze e seminari sulla vocalità e sull’interpretazione musicale in campo operistico e liederistico. Si dedica all’organizzazione ed esecuzione di eventi musicali e all’allestimento di opere liriche al pianoforte. Svolge attività concertistica in collaborazione con numerosi cantanti e strumentisti sia in formazioni cameristiche sia come accompagnatore. Recentemente è stato invitato dall’ambasciata Italiana e dall’Istituto Italiano di Cultura di Singapore per un concerto presso il nuovissimo auditorium della Nanyang University.
Insegna pianoforte e musica vocale da camera alla Nuova Scuola di Musica Vassura-Baroncini.






Comments