News

  • Italia a Soqquadro

    Video di YouTube


    Con Vincenzo Capezzuto e: Arian Madani, Sara Petroni Granata, Martina Bartoli, Lucrezia Nediani, Andrea Zanella, Maria Sole Mastropasqua, Alexandra Muresan.
    Inviato in data 05 lug 2016, 02:07 da Vassura Baroncini
  • Un anno di musica!

    Tornano gli appuntamenti di fine anno con gli allievi e i docenti della scuola, vi aspettiamo ai nostri appuntamenti!!!
    Inviato in data 22 mag 2016, 08:53 da Vassura Baroncini
  • Riconferma iscrizioni a.s. 2016-2017
    Per gli allievi iscritti per l'.a.s. corrente la riconferma dell'iscrizione per l'a.s 2016-2017 sarà possibile dal 20 maggio al 20 giugno nei seguenti orari:
    dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19.30
    il giovedì anche dalle 10 alle 13
    Inviato in data 18 mag 2016, 01:45 da Vassura Baroncini
  • Campi E!state liberi
    AVVISO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI PER I CAMPI “E!STATE LIBERI” 2016 (CAMPI DI IMPEGNO E FORMAZIONE SUI TERRENI CONFISCATI ALLE MAFIE)
    Progetto promosso dalla Regione Emilia Romagna, in collaborazione con gli altri Distretti della Città Metropolitana. L’unione dei Comuni Appennino Bolognese è Capofila e il Comune di Imola è referente per i Comuni del Nuovo Circondario Imolese: Medicina, Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Castel Del Rio, Castel Guelfo, Castel San Pietro Terme, Dozza, Fontanelice, Imola, Mordano. Il progetto si avvale della collaborazione di LIBERA – Presidio del Circondario Imolese.
    Il progetto è rivolto a ragazzi e ragazze dai 16 ai 28 anni, residenti nei Comuni sopraelencati (16 anni devono essere compiuti entro la data di partenza – 28 anni alla data di partenza). I giovani che non hanno la maggiore età alla data di presentazione della domanda, devono presentare una liberatoria dei genitori.
    Nell’ambito del progetto sono a disposizione 25 posti all’interno di campi di lavoro su terreni confiscati alle mafie.

    L’esperienza dei campi di lavoro ha tre momenti di attività diversificate: il lavoro, lo studio delle tematiche della lotta alle mafie e l’incontro con il territorio per uno scambio interculturale.
    Il campo forma e consolida la cultura alla legalità affinché possa contrapporsi alla cultura della violenza e del ricatto. E’ l’occasione per i volontari di contribuire al riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie, in modo diretto e responsabile. Il campo di lavoro è anche un momento di commemorazione per restituire il diritto della memoria a coloro ai quali è stato negato il diritto alla vita.

    Il campo di lavoro è basato sulla convivenza e l’autogestione e richiede quindi un forte senso di corresponsabilità e una buona comunicazione tra i partecipanti. Ai volontari si richiede massima flessibilità, interesse, motivazione, attiva partecipazione, entusiasmo, buona volontà, rapido adattamento alle varie situazioni incontrate. Il lavoro nei campi comincerà alla mattina presto. La sistemazione sarà basica e spartana. I volontari alloggeranno in camerate comuni; si dormirà a terra (con sacchi a pelo) o in brande.

    Il bando completo e il modulo per iscriversi sono disponibili all'indirizzo
    Inviato in data 18 mag 2016, 01:00 da Vassura Baroncini
  • Il violoncello: conoscere la tecnica per esprimere la musica
    Venerdì 6 maggio alle ore 17.30 ultimo appuntamento con gli Incontri del venerdì.
    Marcella Ghigi affrronterà con esempi dal vivo la didattica del violoncello come strumento al servizio dell'espressività musicale del musicista.

    L'incontro è aperto a musicisti professionisti e amatori.

    L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti.
    Inviato in data 03 mag 2016, 02:25 da Vassura Baroncini
Post visualizzati 1 - 5 di 148. Visualizza altro »